Da più di 50 anni Yamaha è impegnata nello sviluppo di corsi musicali destinati ad allievi di tutte le età. Questi corsi si sono sviluppati nelle Scuole Musicali Yamaha di tutto il mondo.

La prima Scuola di Musica Yamaha fu aperta nel 1954 in Giappone. Attualmente più di 600.000 allievi studiano, sotto la guida di più di 20.000 insegnanti in 6.000 scuole musicali di tutto il mondo.

Yamaha si augura di potere contribuire allo sviluppo delle attitudini musicali di ciascuno, a partire dalla prima infanzia, attraverso una vasta e ricca scelta di proposte musicali e un continuo supporto allo sviluppo del programma didattico.

Fin dall’inizio, l’idea è stata quella di fare crescere il talento musicale di ciascun individuo, di svilupparlo ulteriormente e di promuoverlo attraverso una varietà di proposte educative.

Nel 2003, a Vignola, partono i corsi con metodo Yamaha che trovano, in breve tempo, un riscontro positivo fra i bambini e le loro famiglie. Dopo 9 anni, nel 2012, gli iscritti ai corsi sono oltre 100 e per condurre le attività in un ambiente ampio e confortevole viene aperta una nuova sede a Vignola con aule capienti, attrezzate, insonorizzate ed una zona di attesa per i familiari.

Il nuovo Centro di Educazione Musicale per l'infanzia Effetto Musica ha inoltre esteso la proposta didattica su vari strumenti fra cui chitarra, batteria e canto.

Vengono organizzati durante l'anno esibizioni degli allievi, concerti, momenti di ascolto, e incontri musicali per bambini e adulti. Un'attenzione particolare è stata rivolta ai piccolissimi da 1 a 3 anni con laboratori di gioco musicale ed esplorazione sonora.

Nel 2013 apre a Bologna un distaccamento delle attività corsistiche in via Castiglione 80, nel quartiere di Santo Stefano

I Nostri Principi

Le caratteristiche del sistema Yamaha di educazione musicale

Il sistema didattico Yamaha si basa sull'assunto, scientificamente provato, che la cultura musicale influenzi positivamente la crescita del bambino, andando a formare le capacità di relazione e socializzazione. Suonare uno strumento fin dalla tenera età agisce sulla capacità di attenzione, sulla concentrazione e sulla coordinazione ritmico-motoria. In una società moderna un programma di educazione musicale non puo' mancare nè essere affidato al caso, ma deve seguire un percorso mirato i cui risultati sono consolidati da anni di applicazione.

I principi pedagogici applicati nelle YAMAHA Music School sono i seguenti:

Un progetto educativo adeguato all’età degli allievi

I bambini imparano a parlare la loro lingua madre grazie al naturale interscambio con gli altri. La facoltà di apprendimento attraverso l’udito (l’orecchio) ha uno sviluppo significativo tra i 4 e i 6 anni di età. Tale periodo della crescita è un terreno fertile non solo per l’apprendimento del linguaggio parlato ma anche per approcciarsi con spontaneità al linguaggio musicale tramite l’orecchio.

La Scuola di Musica Yamaha attribuisce un’importanza particolare ai fattori legati all’età nelle lezioni di musica destinate ai bambini: l’infanzia è un’età fondamentale per un corretto sviluppo delle facoltà intellettive e musicali di un individuo.

La lezione collettiva

La lezione collettiva è una caratteristica centrale del sistema Yamaha ed è volta a creare un clima favorevole all’apprendimento, a stimolare nuovi interessi e a favorire l’attivazione delle facoltà percettive di ciascuno. Gli allievi, pur dotati di diverse capacità di apprendimento, vengono incoraggiati ad imparare assieme, ricevendo al tempo stesso un’attenzione individuale. Lo stimolo reciproco facilita lo sviluppo delle capacità musicali e suonare in ensemble fa crescere il senso di appartenenza al gruppo. Decenni di esperienza e di ricerche hanno portato alla creazione di programmi didattici in cui l’apprendimento di ciascuno è favorito proprio dall’appartenenza ad un gruppo.

Sviluppare la creatività

Lo sviluppo della creatività nei bambini è un ulteriore punto cardine del sistema di educazione musicale Yamaha. L’improvvisazione, l’arrangiamento e altre tecniche creative sono materie inserite nello svolgimento delle lezioni. Con l’avanzare del percorso educativo si acquisiscono gradualmente conoscenze musicali approfondite, fondamentali per essere in grado di realizzare le proprie idee musicali. Una vasta gamma di musiche di stili ed epoche diverse viene proposta agli allievi fin dall’inizio e materiali didattici appositi sono finalizzati alla pratica e all’esercizio quotidiano per raggiungere gli obiettivi didattici prefissati.

Notizie